Header

 
Ugaf > Media > Percorsi > Editoriali Percorsi > Editoriale Percorsi 6 2017
 

 

 
Editoriale Percorsi
Cari soci,
  
nell’editoriale dello scorso numero avevo affrontato il tema di quale futuro dare all’Associazione per svilupparsi e diventare “attrattiva” verso i potenziali nuovi iscritti.
Ebbene, il gruppo di lavoro che abbiamo costituito per discuterne ha iniziato a elaborare alcune proposte che desidero condividere con voi.
   
Innanzitutto, è emerso che l’Ugaf deve coinvolgere maggiormente quanti hanno appena maturato i requisiti per l’iscrizione anche attraverso l’offerta di servizi utili a chi è ancora in servizio. Parliamo di aiuti per l’assistenza agli anziani, ai bambini, alla mobilità (corsi di guida sicura, per esempio).
Occorre costruire queste offerte e renderle note alle persone interessate attraverso un’efficace comunicazione svolta in tutte le sedi. Per questo mi impegnerò personalmente per far sì che il rapporto con l’Azienda diventi sempre più stretto.
Anche offrendo la collaborazione dei soci in occasione di eventi e iniziative organizzate nelle varie realtà.

La presenza più assidua dell’Ugaf in tutti i momenti della vita aziendale potrebbe essere una strada. Inoltre, stiamo pensando ad assicurare la partecipazione di una percentuale di soci in servizio nei consigli direttivi. La loro presenza dovrebbe dare dinamicità e innovazione alla vita dei Gruppi.
Emerge poi l’interesse riscosso da alcune iniziative prese dall’Associazione negli ultimi mesi. Ne cito due in particolare: il corso di informatica (il grande numero di iscritti ci ha spinti a replicarlo) e la serata dedicata al coro Gospel i cui biglietti sono andati esauriti in pochi minuti.

Sono convinto che moltiplicando iniziative di questo genere riusciremo a cogliere interessi delle nostre persone che fino ad oggi non sono stati soddisfatti. E anche su questo dovremo lavorare.

Con l’occasione auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un sereno Natale e un buon 2018.

Diego Pistone