Header

 
Ugaf > Media > Percorsi > Editoriali Percorsi > Editoriale Percorsi 1 2019
 

 

 
Editoriale Percorsi
Cari soci,
 

tra gli articoli del primo numero dell’anno di Percorsi desidero portare alla vostra attenzione quello dedicato alla conoscenza del mondo del risparmio e dei suoi meccanismi.
L’obiettivo che ci siamo prefissati preparando le quattro puntate è fornire ai lettori alcuni strumenti di base per conoscere un po’ meglio l’argomento, evidenziando i pericoli e i rischi che comportano atteggiamenti disattenti o superfciali. 
 
Il tema è particolarmente importante se consideriamo che gli italiani sono tra i maggiori risparmiatori del mondo: questo patrimonio privato costituisce in qualche maniera il contraltare alle finanze pubbliche gravate da un ampio debito (spesso in mano agli stessi cittadini risparmiatori).
È fondamentale, quindi, scegliere la forma di risparmio, di investimento o di prestito più adatta alle proprie esigenze, evitando di cadere nelle suggestioni di chi propone guadagni “elevati e facili”. 
 
Il polso dell’attualità dell’argomento ce lo fornisce la Commissione Sussidi dell’Ugaf: sempre più spesso si occupa di soci caduti nella spirale di società finanziarie che hanno approfittato della loro scarsa conoscenza dei meccanismi economici e ora non sanno più come far fronte alle richieste di rientro dai prestiti contratti con troppa leggerezza. In questi casi i membri della Commissione analizzano nel dettaglio la situazione e studiano il modo più efficace per aiutare la persona in difficoltà.
Il lavoro di questo gruppo di esperti è prezioso e lodevole, particolarmente in questo momento storico caratterizzato da una lunga crisi economica che ha messo in difficoltà numerose famiglie: negli ultimi anni sono aumentate notevolmente le richieste di aiuto e di conseguenza gli interventi dell’Associazione.
Ecco perché ho ritenuto importante difondere attraverso il nostro giornale i principi base di una “educazione finanziaria” spiegando ai nostri iscritti, attraverso una sorta di mini guida, il signifcato dei termini tecnici più usati, il funzionamento dei prodotti fnanziari più diffusi e le precauzioni fondamentali da adottare.
Perché, in economia, “non ci sono pasti gratis” ed è bene stare lontani da chi ofre guadagni troppo facili.
 
Diego Pistone