Header

 
Ugaf > Media > Percorsi > Editoriali Percorsi > Editoriale Percorsi 4/2013
 

 

 
Editoriale Percorsi n.4
N. 4-2013
Cari Soci,
 
insieme agli auguri di buone vacanze propongo un passatempo, a quanti di Voi navigano in Internet. Collegatevi al sto www.digibess.it. Appariranno delle immagini di archivi digitalizzati. Cliccate sulla copertina di illustrato Fiat di dicembre 1953. Vedrete apparire il primo numero del “nostro” giornale che quest'anno festeggia i 60 anni.
“Nostro”, perché il corsivo di presentazione dice:” ... Esso è inteso ad illustrare il lavoro della Fiat, le realizzazioni industriali e sociali che riassumono il progresso dell'opera comune, di tutti gli appartenenti all'Azienda. ... Illustrato Fiat è dato gratuitamente a tutti i dipendenti Fiat”. Così fu stabilito allora e così, grazie a Fiat avviene ancora oggi, con l’aggiunta dei soci UGAF in quiescenza che corrispondono una piccola quota per l’abbonamento.
Luglio è il mese della mietitura. Dopo la mietitura, un tempo si spigolava. Siete anziani e ve ne ricordate. Spigolate, quindi, nelle 48.000 pagine messe a disposizione grazie al Centro Storico Fiat, a BESS biblioteca elettronica finanziata dalla Compagnia di San Paolo e ad IRES Piemonte. Saltate di qua e di là, lungo i 60 anni di storia della Fiat, e di vita nostra. Troverete i grandi manager e i colleghi che stavano accanto a voi. Se nel 1954 eravate bambini e figli di dipendenti Fiat, forse avete soggiornato nella colonia di Massa quando fu scattata la foto di copertina di Luglio: 17 piani della torre con centinaia di bambini affacciati alla ringhiera.
Vi esalteranno i lanci delle utilitarie più amate: marzo ’55 la 600, luglio ’57 la 500, e via via sino all’anno 2000.
Vi faccio notare che il numero di Dicembre ’99 segnalava l’apertura del primo sito internet di UGAF. Scusate la domanda: da allora ad oggi avete imparato o no a navigare nel Web? Forza, fatelo, almeno per rivivere la vostra storia!
 
Filippo Beraudo di Pralormo